Contratto di licenza di marchio internazionale: marchio registrato dal distributore cinese

Un distributore cinese, operante senza contratto, registrava il marchio del fornitore in Cina con l’accordo di questi, basato sull’intesa verbale che in caso di cessazione del rapporto commerciale tra le parti il marchio sarebbe stato “restituito” dal distributore al fornitore o al nuovo distributore.
La cessazione della relazione porta alla regolazione della “restituzione” del marchio al fornitore e alla successiva stipula di una licenza di marchio e di un contratto di distribuzione tra il fornitore italiano e il nuovo distributore cinese, senza conflitti tra le parti.
Paesi: Cina,Italia
Industry:Legno-Arredo e Interior Design

Ecco una selezione di casi pratici che ti possono interessare