Successione Internazionale Olanda | Case History

1. Framework preliminare: gli elementi di internazionalità della successione.

La successione internazionale in questione riguarda un’eredità, avente ad oggetto somme giacenti su banche olandesi, di un cittadino italiano, nubile e senza figli, trasferitosi in Olanda, paese nel quale ha trascorso gran parte della sua vita, ed ivi deceduto, senza lasciare alcun testamento o altra disposizione mortis causa.

Le competenti autorità locali, all’apertura della successione internazionale, svolte le preliminari ricerche genealogiche, hanno individuato i potenziali eredi legittimi e chiesto loro di comunicare l’accettazione (o la rinuncia) dell’eredità.

2. La particolarità del caso: l’accettazione dell’eredità internazionale da parte dell’amministratore di sostegno.

Tra gli eredi individuati dal notaio olandese vi era una cittadina italiana residente in Italia, di età avanzata, cugina di primo grado del defunto, rappresentata ed assistita dall’amministratore di sostegno nominato dal competente tribunale italiano.

L’amministratore, ricevuta la suddetta comunicazione notarile, si recava presso il competente tribunale italiano presentando istanza di autorizzazione ad accettare l’eredità per conto dell’amministrata.

Ma il tribunale rigettò tale richiesta, sollevando dubbi sulla propria competenza alla luce dei diversi profili di complessità (di natura transazionale) sopra esposti, invitandola a farsi assistere da un avvocato esperto in materia di diritto ereditario internazionale.

3. Studio del caso e parere ad hoc per superare l’empasse.

Siamo quindi stati contattati dall’amministratore di sostegno che voleva evitare di compiere di atti “sbagliati” nell’esercizio della sua funzione e potenzialmente pericolosi per il patrimonio del suo amministrato (si pensi, ad esempio, un’eredità con debiti superiori agli attivi) a tutela di entrambi i soggetti.

A seguito dell’esame dei fatti e dell’analisi giuridica combinata della legge europea, italiana ed olandese, gli abbiamo formulato un parere specifico nel quale, in particolare, abbiamo individuato la legge applicabile ed il foro competente della successione con specifica attenzione al profilo relativo all’accettazione dell’eredità internazionale ed illustrato puntualmente i passi operativi da compiere per conseguire la devoluzione ereditaria senza rischi.

Grazie al suddetto parere informato la cliente è riuscita ad incassare le somme ereditarie olandesi della successione internazionale.  

#successioneinternazionale #ereditàinternazionale #successioneolanda #successionepaesibassi #ereditàolanda #ereditàpaesibassi #accettazioneeredità #amministratoredisostegno #dirittodellunioneeuropea #dirittoolandese

Ecco una selezione di casi pratici che ti possono interessare