Piemonte: dall’Automotive all’Aerospace? 100 milioni dal Mise per la Space Economy

Space industry_Torino

Torino vuole superare l’auto. In attesa della rivoluzione elettrica nell’Automotive, il rilancio industriale del Piemonte passa dallo spazio.

In realtà, il settore Aerospace è già ora una realtà consolidata rappresentando il secondo pilastro della manifattura torinese. Si contano nel distretto aerospaziale piemontese circa 300 aziende, 7.900 addetti – 15mila se si considera l’indotto – e un giro d’affari stimato in quasi 4 miliardi. Non solo grandi player, ma anche diverse Pmi innovative proiettate verso la Space Economy che hanno sviluppato un’alta specializzazione in grado di collaborare con partners importanti, a cominciare dalla Nasa.

Per favorirne il processo di sviluppo è nata in primavera l’Associazione Distretto Aerospaziale Piemonte composta da 15 membri – imprese, istituzioni ed enti –, a maggioranza privata per statuto.

Tre le principali specializzazioni extra-terrestri su cui scommette Torino la prima riguarda lo stabilimento di Thales Alenia Space relativa alla produzione di moduli abitativi destinati alla Stazione spaziale internazionale (Cygnus); la seconda, invece, punta alle esplorazioni spaziali, a cominciare dalla missione verso Marte (Exomars), nella quale il distretto torinese si è ritagliata un ruolo primario; la terza infine guarda alle competenze industriali della filiera piemontese nello sviluppo di sistemi per la produzione, l’assemblaggio di componenti e la manutenzione direttamente nello spazio.

Competenze davvero preziose in vista della riunione prevista dall’Agenda dell’UE a novembre in Spagna.

Inoltre, con il recente decreto del 26 settembre 2019 il Mise ha messo a disposizione 100 milioni di euro in favore di progetti di ricerca e sviluppo per la Space Economy, con possibilità di presentare le domande a partire dal 15 ottobre.

Nel link qui di seguito alleghiamo il modulo per presentare la domanda ed i relativi requisiti del bando   https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/it/198-notizie-stampa/2040249-space-economy-100-milioni-di-euro-in-favore-di-progetti-di-ricerca-e-sviluppo-presentati-dalle-imprese

Avv. Marcello Mantelli
Avv. Massimiliano Gardellin

#DirittoSpazialeInternazionale #NewSpace #SpaceEconomy #ContrattiInternazionaliSpaziali #ContenziosoInternazionale







Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*